10° – CONCLUSIONI

Corso 1993/1994
“IL LEGAME SOCIALE E LE QUATTRO PSICOPATOLOGIE”

 

 

Questo potrebbe essere il titolo del corso del prossimo anno, se ci sarà un corso. Si potrebbe istituire un premio, un premio della Scuola, a chi decifra il titolo. Chi decifrerà entro le 12,30 questo titolo sarà ipso facto nominato membro a tutti gli effetti della Scuola. A non è non A è la prima parte della risposta. La seconda parte della risposta è che cosa c’entra con noi.

Si può cominciare da qui. Anzi, è sempre buona cosa cominciare dal futuro. E a pensarci bene faccio mente locale sul fatto che le nostre frecce, quella in basso e poi da A ad S, diciamo gli articoli 3 e 4, sono mossa temporale per un evento futuro — la mossa di un soggetto verso un altro, iniziativa, intrapresa, domanda e altre esplicitazioni che abbiamo dato — una mossa verso il futuro affinché qualcosa accada nel tempo. Il rapporto è futuro-presente. Il lavoro della legge è un lavoro sul tempo. Non abbiamo alcun bisogno di cercare di introdurre, come fosse un nuovo capitolo, il termine tempo.

È già tutto implicato dalla nostra formulazione della legge di natura. A non è non A, principio di non contraddizione — Aristotele tanto tempo fa e poi alcuni che non tanto tempo fa, ma pur sempre secoli, si sono detti «to’, quello lì è uno che l’ha detta giusta» e se lo sono preso: la scolastica, San Tommaso… — se anche è un pensiero già esplicitato e più di due millenni fa da Aristotele, e ripreso parecchi secoli fa dalle persone ora menzionate, a nessuno era ancora venuto in mente che A non è non A ci (in tutto quello che abbiamo detto quest’anno ivi compreso come si tratta un handicappato) ci riguarda, sommamente, immediatamente e da vicino. Adesso non dico di più. Se c’è qualcuno che veramente che ne sa qualcosa di più su cosa c’entra… Io ho dato una piccola informazione in più.

Si può anche dire che tutto ciò che di nuovo noi abbiamo introdotto in questi ultimi anni è contenuto nel fatto che noi, in una scuola che si chiama di Psicologia e Psicopatologia, reintroduciamo quello.  …

Leggi tutto


Pronunciato il 9 aprile 1994
Trascrizione a cura di Gilda Di Mitri
Testo non rivisto dall’Autore


Download

File Dimensione del file
pdf 940409SP_GBC1 488 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.