12° – IL PENSIERO DI CRISTO E IL PENSIERO DI NATURA: LE DUE MANI.

Corso 2002/2003
ENCICLOPEDIA DEL PENSIERO DI NATURA

 

 

Spero di non sbagliare a fidarmi più del solito del parlare “a braccio”, con le solite note.

Si tratta non esattamente del parlare del pensiero di Cristo; si tratta di parlare, per quando mi concerne, a due mani: io in una mano ho il pensiero di natura e in una mano ho il pensiero di Cristo. È la coppia che preme.

Ad ogni modo, quanto al pensiero di Cristo, non ci sono dubbi che io non ho studiato dalle Orsoline o dagli Orsolini. Questo è già un modo per dire tutto. E non ho neanche studiato in seminario. E non sto dicendo nulla specialmente contro alcuni amici che invece lo hanno fatto. Quando dico: «Non avere studiato in seminario» mi riferisco al fatto che in generale quando si sentono di solito i preti predicare o i teologi teologare, a me sembra che a loro volta sono stati in seminario a Königsberg, a scuola da Kant. Anche questa è una pennellata svelta.

Ma posso attestare con coincidenza di date che non il nascere ma il crescere quanto alla mia persona del rilievo per noi del pensiero di Cristo… Non sono l’unico ad avere avuto questa coltivazione da diversi anni. Direi addirittura, annotazione, lavoro di redazione: noi non facciamo teoria, mai, in nessun momento, né mai Freud l’ha fatto, né mai Cristo l’ha fatto. Questa è già un’asserzione grossa. Annotazione, anzi redazione, come si redige un ordine che da tanti anni abbiamo risolto di chiamare “giuridico”, anche se ancora non si può dire che per tutti la parola e il concetto scivolino via, swimming, nuoti bene come il pesce nell’acqua, nelle nostre teste. Ma tant’è… È così da alcuni millenni, peraltro. Non a caso dico che in fondo, noi o almeno alcuni di noi, hanno la fortuna di un’ontogenesi personale che ricapitola la millenaria filogenesi, di errore e non errore, di pena e di soddisfazione.  …

Leggi tutto


Pronunciato il 12 aprile 2003
Trascrizione a cura di Gilda Di Mitri
Testo non rivisto dall’Autore


Download

File Dimensione del file
pdf 030412SC_GBC1 538 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.