14 DICEMBRE, ANCIEN RÉGIME E IPAZIA

Vedi ieri.

Questa durata ulteriore del Governo in carica offre forse (non ci spero) dei tempi supplementari a una partita che non finisce mai (Encore diceva J. Lacan):
perlomeno nel poker (paragone debole) si cambia il mazzo, quello di tutti i giocatori, che non sono solo Governo e Opposizione.

La partita è quella di un régime sempre ancien:
la corruzione stessa non l’ho più in rubrica, e qui sono con Marx che la considerava sovrastrutturale.

Ho più volte elencato e descritto la composizione dell’ ancien régime storico, odierno e collettivo di noi Umanità, razza vecchia [1], ancien régime del pensiero cioè tutto e tutti, la cui composizione metachimica è:
1° religione, 2° ontologia, 3° innamoramento, 4° sessualità (non lo Stato, che pigola sempre più piano).

Antiquati quali restiamo, posso prenderla alla lontana-vicina sul 3° e 4° punto, in questo caso Ipazia.

Sto leggendo questo Ipazia [2] in cui si narra della seducente, bella, intellettuale e casta Ipazia che, per guarire un suo allievo dalla malattia di essere preso da passione-innamoramento per lei
“portò a lezione uno di quei panni che le donne usano per il sangue mestruale e glielo parò davanti come simbolo dell’impurità della procreazione:
‘In definitiva è di questo, ragazzino, che ti sei innamorato’ gli disse, ‘di niente di sublime’ ”.

Sono disposto a concedere tutto, − che l’innamoramento se lo meriti, − che la condotta di Ipazia fosse semplice rigore logico-sanzionatorio per il “merito” dell’innamoramento e la stupidità dell’innamorato (sospetto di concederle troppo se ha detto “sublime”).

Ma resta che ho conosciuto molti disposti a fare come Ipazia, proprio per ragioni morali-educative, e quasi nessuno capace di non farlo, a parte motivi di convenzione o di repulsione nevrotica:
d’altronde, che altro è prendersi la briga di osservare che inter feces et urinam nascimur?

É l’antica e ancora contemporanea confusione tra biologia e animalità (istinto-sessualità):
cambia l’idea anzi Idea di materia (in Platone la materia è un’Idea).

L’ancien regime di Ipazia, e prima di Platone, è rimasto immutato in era cristiana:
tutto doveva cambiare affinché tutto restasse come prima?

Ma non devo finire qui, perché in Platone c’è anche l’amor sexualis omosessuale non istintivo, non naturale perché spirituale.

A domani.

____________

[1] Battuta di Sergio Leone in Cera una volta il West.
[2] Silvia Ronchey, La vera Ipazia, Rizzoli, Milano 2010. Il passo ivi riferito e da me citato è narrato da Suida (enciclopedia greca del X secolo) che la attinge alla Vita di Isidoro di Damascio (ca. 480-ca.550).
In nota (p. 204) si informa di un certo Eraisco “colto da terribili mal di testa ogni qual volta veniva avvicinato da una donna mestruante”: isteria platonica dei tempi antico-moderni!

mercoledì 15 dicembre 2010

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 101215TH_GBC3 282 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.