15° – L’ULTIMO CAPITOLO DELLA STORIA DELL’UNIVERSITÀ: LA CLERICALIZZAZIONE DELLA PSICOLOGIA

Corso 1995/1996
“UNIVERSITÀ”. RI-CAPITOLARE

 

 

Una sola parola per dire a quale punto di questo storia ci collochiamo e che dal mio ascolto di Cusatelli ha ricevuto ancora più forza e chiarezza di prima. Direi che ci collochiamo nell’ultimo capitolo della storia dell’università. Il penultimo potrebbe essere caratterizzato con l’espressione la laicizzazione della teologia. L’ultimo capitolo, quello in rapporto al quale ci collochiamo, può, deve essere definito come la clericalizzazione della psicologia. Interessa la coppia: al penultimo capitolo la laicizzazione della teologia e all’ultimo capitolo la clericalizzazione della psicologia. La grande alternativa che non facciamo che descrivere e praticare su uno dei due versanti è l’alternativa intorno alla domanda: di chi è la competenza psicologica? O di chi è la competenza intorno al criterio di profitto, di chi è la competenza economica. L’atto violento compiuto, iniziato a compiersi — su programma in particolare di James e poi è venuto il comportamentismo e oggi c’è il cognitivismo — l’atto di violenza è stata la fondazione di una psicologia scientifica, ossia che decide che la competenza psicologica è di una disciplina e per lo più universitaria, ossia controllata dalle istanze che controllano l’università. Il nostro collocarci sull’altro versante la competenza psicologica se è — e in tanti non è: nella patologia è ridotta la competenza psicologica — ma se è, quando è, o quando è riacquisita — il concetto di guarigione — se è, è soltanto del singolo e nient’altro che del singolo. Il nostro studium, la nostra collocazione è su quell’altro versante, il versante della competenza che se è, è solo del singolo. Il che significa che la psicologia del nostro mondo è un furto, come qualcuno ha detto che la proprietà è un furto e una violenza.

Mi piacerebbe che avessimo una nuova seduta sull’università per parlare di quello che io considero l’ultimo capitolo, e addirittura come criterio per fare la storia dell’università almeno dagli anni Venti. Per parlare della storia dell’università, ivi comprese tutte le facoltà, non per parlare delle facoltà di psicologia: è l’ultima cosa che interessa il parlare della storia della psicologia. La storia della psicologia è priva di interesse: la storia della psicologia è la storia dell’ultimo atto dell’università. In se stessa è irrilevante. Se mi regalassero la cattedra di storia della psicologia la rifiuterei per il fatto che è irrilevante il tema della storia della psicologia. La storia della psicologia è la storia del nostro secolo, è la storia della più importante violenza del nostro secolo: la privazione di principio della competenza psicologica o economica o profittuale individuale.

Download


Pronunciato il 15 giugno 1996
Trascrizione a cura di Gilda Di Mitri
Testo non rivisto dall’Autore  I testi relativi agli interventi di questo Corso sono stati raccolti nel volume «Università». Ri-capitolare, Sic Edizioni


Download

File Dimensione del file
pdf 960615SC_GBC1 273 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Contatore utenti connessi