2° – LA SERVITÙ VOLONTARIA – CONCLUSIONE

Corso 2008/2009
LA DIFESA E L’ERRORE DEL PENSIERO COMPETENTE

 

 

A proposito di eredità informo, e non faccio lo spiritoso, che sto facendo testamento “a babbo vivo”. È un semplice testamento, un testo; non so ancora se di dieci o di venti pagine, ma in cui tento di tirare le conclusioni del lavoro che abbiamo sempre chiamato Studium Cartello; quindici anni di pensiero di natura. Queste conclusioni, le avete già sentite, si chiamano Amici del pensiero. È bene farne qualche cosa.

Detto questo, ascoltando l’inizio, a proposito di una parola che dirò subito, mi è tornato alla mente un bisticcio di parole e anche divertissement di Cesare Pavese, piemontese che documenta diagnosticamente cos’era Pavese: nevrotico, depresso, misogino. Lo dico nel mio povero piemontese odierno – una volta lo parlavo da bambino, adesso non più –, astigiano. Il gioco è questo “Pupe fiape / come rape, / rape d’üa / d’una fumna / patanüa.”

Chi è piemontese qualche cosa dovrebbe avere capito. Si traduce: “ragazze fiacche / come rape – le rape d’üa sono rametti con qualche acino d’uva, lo schianto, come dicono in dialetto e bisogna dire che con questa espressione, rape d’üa, per una volta Pavese diventa non più misogino ma persona ascoltabile, carino – / (g)ra(s)pe d’uva / di una donna / tutta nuda”. Questo detto mi serve per via di quel rape nel primo significato: le rape rape. Pensiamo alle rape rosse, ad occhio e croce color sangue, il che ha consentito il notorio detto che “Non si può cavare il sangue da una rapa”.

Voi non sapete quante volte in tanti anni anche da prima del pensiero di natura io ho pensato che con l’analisi – ma ormai io non dico più l’analisi: con l’amicizia del pensiero e subordinatamente con l’analisi, come derivato, che forse è il più grande passaggio, anzi è il più grande passaggio di tutti questi anni – noi psicoanalisti abbiamo una bella pretesa, che è quella di cavare sangue dalle rape. E guardate che se non capite questa mia battuta non siete ancora abbastanza avanti. È così: si ha proprio il sentimento di cavare sangue dalle rape. Giustamente suggerita dalla similitudine coloristica della rapa rossa e del sangue. Ebbene io avvaloro: è vero, siamo qui a cavare sangue dalle rape. E faremo di tutto, a costo di non riuscirci, ma di riuscire nella possibilità della pensabilità di farlo. Considerate questo come un attacco.

Ora due punti, quelli che avevo già presenti stamattina come punti da toccare: uno, angoscia; due fine dell’analisi, ma ormai ne posso parlare a tutti, anzi a chiunque, perché questo, che vi dirò, sulla fine dell’analisi è intelligibile a partire dall’amicizia del pensiero o dal pensiero di natura. Non è affatto una deduzione dalla pratica analitica. Né una sola virgola del pensiero di natura è una deduzione dall’esperienza analitica. È l’esperienza analitica che è una deduzione del pensiero di natura.  …

Leggi tutto


Pronunciato il 15 novembre 2008
Trascrizione a cura di Sara Giammattei.
Revisione a cura di Glauco Maria Genga
Testo non rivisto dall’Autore


Download

File Dimensione del file
pdf 081115SC_GBC2 450 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Contatore utenti connessi