2° – PRIMA RAPPRESENTANZA E NEVROSI ISTERICA. CONCLUSIONE

2° SIMPOSIO
PRIMA RAPPRESENTANZA E NEVROSI ISTERICA

Conclusione

 

Ometto ogni altro pensiero solo per lasciarci con un ricordo gradevole del mio compagno di liceo che ho ricordato prima, quello che con una vera innocenza del pensiero ha saputo dirmi: “Giacomo, io non so dove metterlo!”. Magnifico; io ve lo addito, riferendolo a qualsiasi cosa – ho anche detto che ciò riguarda anche il sesso femminile – per aggiungere che si aprirà un nuovo spazio-territorio di civiltà, non solo per il mio amico del liceo, il giorno in cui saprà dove metterlo; ma perché la cosa non sembri spiritosa e ridanciana faccio osservare che è la stessa cosa che è successa con il petrolio.
Fino ad un certo giorno – l’ho anche datato, è oltre la metà dell’ottocento quando hanno inventato il quarto tipo di motore a scoppio – del petrolio non sapevano cosa farsene, era solo una schifezza oleosa maleodorante; non sapevano dove metterlo. Quando hanno saputo dove metterlo è nata la civiltà delle automobili, degli aerei e tutto il resto.

Apri file


Pronunciato il 18 gennaio 2014
Trascrizione a cura di Sara Giammattei
Revisione di Glauco Maria Genga
Testo non rivisto dall’Autore


Download

File Dim.
pdf 140118SAP_GBC1b 160 KB

Copyright © 2018 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016