6° – IL PENSIERO DI NATURA «PUNTO DI SCANDALO»

Corso 1998/1999
«SCIENZA» O DEI QUATTRO LEGAMI SOCIALI

 

 

Oggi spetterà a Pietro R. Cavalleri mettere alla prova quel punto di scandalo del pensiero scientifico che è la psicopatologia. Il vero punto di scandalo è il pensiero di natura, ma senza di questo non vi sarebbe scienza della psicopatologia.

Abbiamo già detto che per mestiere, per lavoro, per ricerca dell’inclinazione, noi non siamo scienziati della fisica, della biologia, della chimica; siamo gli scienziati della psicopatologia a pari merito e titolo.

Ma abbiamo detto “punto di scandalo”.

Dato che l’immaginazione visiva è utile, tutti i presenti, che pure sanno che lo Studium Cartello è un cartello, un manifesto di tre studia, e uno di questi tre si chiama Lavoro Enciclopedico: il lavoro che stiamo facendo l’Enciclopedia.

Quest’anno la voce, il lemma è «Scienza» e in questo figurano numerosi lemmi enciclopedici. Stiamo facendo, anche con immaginazione visiva, quella terza parte dello Studium Cartello che si chiama Lavoro Enciclopedico.

Download


Pronunciato il 13 marzo 1999
Trascrizione a cura di Gilda Di Mitri
Testo non rivisto dall’Autore


Download

File Dimensione del file
pdf 990313SC_GBCa1 410 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.