AGLI AMICI DEL PENSIERO (“DI NATURA”) CON FREUD AMICO DEL PENSIERO

  1. “Amore”
  2. Significato
  3. Definizione dell’amore
  4. Ricapitolazione e per-fezione
  5. Fallimento o successo: dall’inconscio-pensiero al pensiero di natura
  6. Intermezzo: il Mondo come Teorie
  7. “Coscienza”: un concetto, due esistenze in conflitto
  8. Conversione
  9. Vecchia e nuova trinità
  10. Il nuovo regime. Due regimi dell’angoscia
  11. La nuova trinità
  12. Breve excursus sessuale
  13. Eremita
  14. Operaio
  15. Scienza e Università
  16. Conclusione: errore e amore

   Lemmi

1. “Amore”

L’amore è l’amicizia del pensiero.

L’aggiunta “di natura” è ormai esplicitazione pleonastica.

Il genitivo “del” ha doppio valore grammaticale: soggettivo, ossia l’amore è l’amicizia che il pensiero ha (per il corpo, il moto del corpo), e oggettivo, ossia è amicizia per un tale pensiero. Il pensiero è la mediazione indispensabile all’amore: l’amore immediato, a-tu-per-tu, odia, è la haĭne-amoration lacaniana, l’innamoramento.

Aspiro ad avere amici del pensiero di natura, non potrei averne altri. Ne consegue che rischio di averne pochi.

2. Significato

Che cosa significa amicizia per il pensiero?

É facile, amichevolmente obbligante senza militanza né dogma. Queste due distinzioni attraversano millenni. 

6 agosto 2006

Apri file

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 060806B&B_GBC3 330 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2019 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.