ANORESSIA E ISTINTO DI CONSERVAZIONE

Qualche notte fa è morta nel sonno una giovane anoressica (conseguenza del danno biologico prodotto dall’anoressia).

Pochi giorni prima incontrando una conoscente l’aveva salutata immediatamente, senza preamboli, dicendo:
“Peso n chili!”:
carta d’identità fissa ed esclusiva, a muso duro.

L’anoressia è suicidio au ralenti, omicidio a rovescio come ogni suicidio.

Tende al suicidio, eppure ha dalla sua una scoperta in sé buona e altamente valorizzabile:
che non esiste istinto di conservazione individuale, ossia che non è la natura a comportare di mantenersi in vita.

Ripeto, una scoperta in sé entusiasmante:
quella di avere un corpo che, per avere una legge di gravitazione come gli altri corpi della natura, deve recepirla, o andarsela a cercare, o guadagnarsela, magari in prestito, o in comodato, o in omaggio (non in elemosina), o per consulenza (in ciò l’amore è consulenziale).

É come per avere un lavoro:
bisogna riceverlo o cercarlo.

Non siamo ancora usciti dal contado della mente:
non abbiamo ancora capito che nasciamo inurbati, non contadini neppure nella medioevale campagna della servitù della gleba.

L’anoressia gioca male la sua migliore carta.

Milano, 10 luglio 2007

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 070710TH_GBC3 220 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Contatore utenti connessi