BAMBINO PARTNER

Ieri ho lasciato in sospeso il quesito riguardante il bambino come partner.

Poiché i bambini costano cari, come far sì che non siano dei mangiapane a tradimento?:
questa domanda non è quasi mai pensata, e sostituita dalla solita Teoria che i bambini si devono amare secondo l’orrida idea di sacrificio amoroso (poi gli si presenterà il conto, non precisamente amoroso).

… Era già una risposta pragmatica il buonsenso del contadino d’altri tempi, che mandava il bambino a lavorare nel frutteto fin da quando poteva reggersi sulle gambe.

La mia risposta è che il bambino merita quel che costa perché è un consulente valido benché inconsapevole su ciò che non va nell’azienda dell’adulto, un consulente af-fabile, angelo custode senza le ali, un Mozart a due anni (quante volte l’ho ripetuto?):
il bambino è memento cogitare, depositario individuale del principio di piacere benché ancora senza rappresentanza cioè autorità.

Si tratta di sottoscrivere razionalmente la frase “Se non tornerete come bambini …”, poi reintrodotta da Freud.

In contrario c’è l’ordinaria strage educativa degli innocenti:
che poi non sono affatto innocenti, perché l’in-nocenza è una scoperta successiva, matura e intelligente.

giovedì 13 marzo 2014

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 140313TH_GBC3 114 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.