CELLINI, PER SERVIRVI

Ricevo alcune note su Benvenuto Cellini (1500-71) da Roberto Zanni, che ne farà l’ulteriore uso che vorrà.

Ne porto a evidenza solo due:

1. Cellini “è stato capace di pensarsi come istituzione in mezzo ad altre istituzioni” (papa, re di Francia, granduca di Firenze, e perfino la città di Mantova come tale);

2. “l’apparente spavalderia di chi ha ‘ragione nell’avere torto’ [cit.]”, il che è proprio ciò cui cerchiamo di condurre i nostri pazienti nei loro compromessi patologici.

Anche nell’arte della sua autobiografia (Vita, 1558-66), Cellini si mostra libero dalla più antica Teoria oscurantista, quella dell’“animale umano”:
l’uomo è tutto politikòn e niente zòon, è solo arti-ficio, all’occorrenza anche nel peggio (di ciò si cura la psicoanalisi):
l’artista contribuisce all’artificio umano, all’“umano” come artificio, con mezzi che qualificano il suo artificio, e ciò ne fa un politico a pieno titolo (lo hanno capito solo i regimi autoritari con l’esercizio della censura anche violenta).

Con Voltaire coltiviamo il giardino dell’artificio, distinguendo accuratamente artificio da artificio.

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 131109TH_GBC3 114 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.