CHI HA PAURA …

Potreste scrivere con me, invece di me, prima di me, meglio di me, questo articolo, in anni in cui è tanto proclamato l’invito “Non abbiate paura!”

Metto sulla strada con la canzoncina “Whos afraid of the big bad wolf?” che ha dato spunto a “Whos afraid of Virginia Woolf?” (chi non ne sa abbastanza può consultare rapidamente Google).

Si è poi definitivamente sulla strada con la distinzione a tutto spessore, e popolare, tra paura e angoscia:
ma tutto è fatto con tutti i mezzi affinché questa distinzione scompaia, in quanto designa fonti non omologhe della minaccia.

Ci sono pazienti di analista che pur riconoscendola all’inizio la disconoscono alla fine:
ci sono analisti che l’hanno disconosciuta.

Tutto Freud è in questa distinzione, censurata con ogni mezzo psicologico e morale.

Senza questa distinzione la frase originaria (evangelica) è perduta.

giovedì 23 settembre 2010

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 100923TH_GBC3 251 KB
Lemmi: ,

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.