“DIO” NON MI RAPPRESENTA

Riprendo dal finale dell’articolo precedente.

Massì, torniamo ancora su “Dio”cioè il graffito di una fissa ossessiva e in definitiva paranoica:
ho già detto che la mia stima (sorvolo sulla fede) va al Credo di Nicea (325), in cui questo banale graffito linguistico serve solo a designare una terna di individui in una relazione concettualmente definita tra loro (generazione e processione).

Nulla a che vedere con il concetto sporco di monoteismo, di un ente che precederebbe almeno logicamente i tre:
almeno concettualmente sono cristiano, non potrei avere alcuna religione.

Mi “intriga” parecchio l’idea di Tizio-Caio-Sempronio come Padre-Gesù-Spirito:
i cristiani non ne sono affatto intrigati, e non mi sembra che ciò gli faccia bene, a partire dall’oscurità banale del loro “amore”.

“Dio” non ha la rappresentanza di me perché si tratta di sapere quale rappresentanza ossia Costituzione ha lui:
se sono tre è la Costituzione di tre, e se poi si ammette che i tre hanno implicato qualcun altro per esempio me, è la Costituzione di quattro, e poi di quattro con tanti zeri:
non una Comunità ma una Società (ottocentescamente, non una Gemeinschaft ma una Gesellschaft, e la Gemeinschaft ha massacrato a milioni).

É ovvio che non faccio Teologia.

mercoledì 20 novembre 2013

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 131120TH_GBC3 112 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.