DIVANO, SOFÀ, PAOLINA …

Lo psicoanalista con divano invita: “Si distenda sul divano”,
quello con sofà invita: “Si distenda sul sofà”,
quello con Kautsch invita: “Si distenda sul Kautsch” (era il divano di Freud),
ma quello di stile neoclassico a cosa invita?:
“Si distenda sulla Paolina”?
(per i curiosi, la “Paolina” era a sua volta un’“Agrippina”, ma la battuta rimane la stessa).

La battuta di sapore liceale tra mille altre è mia, ma non ne vado fiero, sono reo confesso ma lascio a intendere di che.

Metonimia erotica a parte
– sono in molti a confondere Paolina e “Paolina”, spesso anche… Paolina, o Biancofiore con Parsifal -,
ritorno sull’enormità del fatto diffusissimo di chiamare “lettino” il divano.

Quasi vorrei che fosse della serie neurologica di “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello” di Oliver Sacks,
ma non trattandosi di agnosia neurologica, come diagnosticarlo?, premesso che il lettino de-erotizza:
ossessione da lettone?, allucinazione?, delirio?, peggio?

In ogni caso è un atto linguistico imputabile, specialmente se compiuto da un analista, da cui ci si attende legittimamente la serietà nelle parole:
il lettino rappresenta il permanere della patologia nella psicoanalisi, o anche:
la resistenza dell’analista (che permane anche quando dice “divano” e non “lettino”, ma senza equivalenza tra i due casi).

All’analista resta da riconoscere la resistenza dell’analista (annotata da J. Lacan):
tanti anni fa sono ripartito proprio da qui per passare al Pensiero di natura:
che individua la fonte comune della resistenza, prima dell’analista e del “paziente”, e come resistenza al pensiero.

Milano, 13 maggio 2008

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 080513TH_GBC3 250 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.