“GENIO”. MOZART NON È UN GENIO

Mozart non è un genio.

Credo di sapere che il Dott. Roberto Andreoni mi ha invitato a redigere questa nota per avermi udito sostenere che Mozart non è un genio. Rispondo alla sua iperbolica stima con un’imprudenza pari alla sua, io che incarno l’incultura musicale, orecchiante duro d’orecchio, infinitamente al di sotto dell’“amatore” o del “dilettante”, impudico canticchiatore deambulatorio di arie facili come facile è Mozart (ma chi sa essere facile?)

Rincaro. In un recente Convegno all’Università di Siena (21-22 maggio, su promozione del Centro “Il Sé”, dal titolo “Il Genio e la psicoterapia”), ho sostenuto che non solo Mozart, ma Michelangelo, Leopardi, Kant, Einstein, Freud, non sono dei geni. Tenevo a sottolineare specialmente il caso di Freud, perché è con questa parola che Chaïm Potok lo qualifica una dozzina di volte in “Danny l’eletto”.

Rifiuto di svolgere una lezione di storia della filosofia sul “concetto” (a mio avviso mera credenza) di genio come il talento naturale dell’inventività (i due tratti attribuitigli da Kant). Ossia, con un’altra e pertinente parola: un istinto, ma di pochi eletti a differenza dagli istinti dell’umanità comune. Anzitutto i soliti due: di conservazione della specie o sessuale (che per Schopenhauer fa dell’uomo lo “zimbello” della specie), e di conservazione individuale. E neppure mi dilungo a dimostrare ciò che sostengo da anni, ossia che nell’uomo non esistono istinti se non per la quasi indistruttibilità di una tale Teoria plurimillenaria, una Teoria che ci domina fino a fare effettivamente di noi gli zimbelli della specie.

Luglio 2005

Download

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 050901B&B_GBC3 159 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.