GRANDE NIENTE

Trovo gli indizi di guarigione anzitutto nella cessazione di tanti nonnulla, appunto non-nulla:
tic verbali, incisi, intercalare, toni (lamentoso, rivendicativo … ):
interrompo subito la lunghissima serie, solo per suggerire che chi la completasse e la ordinasse si troverebbe di fronte un Mondo insospettato e immenso, più che il mondo dei sintomi.

I nonnulla di cui parlo appartengono al mondo grave della fissazione, come tatuaggi frivoli del discorso (sempre quotidiano):
ma ripeto che non dico di più, se non che questi rocciosi non-nulla sono marchi provinciali non DOC, e non produttivi (non c’è vino).

Tra le “cose” non-nulle che non cessano, ma palesemente lo potrebbero, ci sono certe parole.

Una è “grande”, ho iniziato ad accorgermene lentamente, e a dirlo solo alcuni anni fa:
“grande” è un aggettivo muto e cieco, quanto a due tra i sensi (udito e vista: muto per l’udente), e del tutto assente quanto agli altri (olfatto, gusto, tatto):
è ridicolo se non offensivo che si dica che Shakespeare era un grande scrittore, Michelangelo un grande pittore, Mozart un grande musicista:
questo aggettivo designa solitamente l’ignoranza del parlante, che per di più crede che gli altri non se ne accorgano.

Che Dio sia grande …:
preferisco non proseguire, che sia Lui a prendersela.

L’idea che l’universo fisico sia grande sostituisce al ridicolo il banale:
un pugno di polvere moltiplicato per 1 seguito da un numero di zeri grande “a piacere” (dov’è il piacere?)

Con questo aggettivo me l’ero già presa in un articolo precedente, e anche con un’altra parola, un verbo in questo caso:
“esprimere”, tra i verbi più infami della storia del pensiero.

Per la “libertà di espressione” rimango democraticamente disponibile a combattere battaglie civili, ma non ad ammettere che con essa la Civiltà abbia concluso  gran che.

Milano, 24 settembre 2008

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 080924TH_GBC3 223 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.