I VIZI DELL’IDEALE DELL’IO, O “NARCISISMO”, INDIVIDUATI DA FREUD

innamoramento, ipnosi, psicologia delle masse (o dei gruppi)

 

Si dà informazione che questo anno 2005-06 il Seminario (riservato agli aventi titolo) sarà dedicato a tale argomento, manifestamente associato a quello del Corso dello Studium Cartello (di cui “Il Lavoro Psicoanalitico” è parte).

INTRODUZIONE

Il Seminario prenderà avvio da una lettura comune: Psicologia delle masse e analisi dell’io di Freud.

Freud ha scritto questo libro partendo dalla Psicologia delle folle di Gustave le Bon come materiale preparatorio. Oggi potremmo farlo partendo da Moby Dick di Herman Melville – c’è tutto: innamoramento, ipnosi, psicologia delle masse – che propongo anch’esso come materiale preparatorio.

Il Seminario potrà proseguire con analoghe proposte di testi da parte di chi vorrà e potrà.

Conosciamo l’obiezione corrente sulla durata delle analisi. Possiamo affrontarla per mezzo della questione: quanto tempo ci vuole per concludere sull’innamoramento come haine-amoration o odio narcisistico mistificato? Un anno, dieci anni, un secolo, molti secoli? (infatti siamo sempre fermi alla guerra di Troia conseguita all’innamoramento Elena-Paride). E perché non un mese? E poi la lista può proseguire, per esempio: quanti mesi o secoli per lasciar cadere la teoria causale (isterica) dell’angoscia? (che è la paura di perdere la menzogna di un amore che non c’è mai stato). Aspetteremo il Giudizio universale? e ancora?

La differenza tra psicoanalisi e psicoterapia mi sembra ormai questa: la psicoterapia lavora (così si crede) direttamente sulle patologie, proprio come i medici; la psicoanalisi lavora sui vizi – che delle patologie sono la condizione – e solo indirettamente sulle patologie, che senza i vizi finirebbero alla svelta come incidenti di percorso. …

28 settembre 2005

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 050928B&B_GBC3 132 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.