IL DESIDERIO È AVVENIMENTO, NON PREMESSA DI MISERIA

Intervista a Giacomo B. Contri di Maurizio Crippa
 

Conseguenza del peccato originale è la riduzione del desiderio e del gusto fino alla morte per anoressia. Cristo ha introdotto se stesso come “movimento”, ha rimobilitato tutto. Parola di psicanalista.

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati.

Per visualizzarlo:

 Accedi o Registrati con il modulo a lato

Copyright © 2022 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016