IL MANICOMIO GENERALE

Ancora recentemente, e dentro la medesima monotona temperie sopravvivenziale di questi anni, anche lessicalmente monotona e regressiva, un articolo [1] iniziava dicendo che:
“Esistono oggi alcuni ‘credo’,  a matrice quasi religiosa, che governano il mondo e che hanno i loro devoti sacerdoti”;
proseguiva parlando di una “teologia degli economisti”,
e di “una massa enorme di denaro virtuale che dalla tecnologia solo dipende”;
per connotare la situazione come “senza alcun riferimento all’economia reale”,
e per concludere che [la finanza sta per] diventare, dopo aver soggiogato il potere degli Stati, l’unica sovrana della globalizzazione”:
quest’ultima parola significa un manicomio generale che è inapparente solo perché la povertà psichica è generale [le sottolineature sono mie].

Sovranità dell’idiota, teologia dell’incantamento vs realtà.

I surrealisti annotavano che la realtà è poca, col passare del tempo è arrivata al lumicino.

Tutti parlano di “riforme strutturali”:
resta fuori quella della triade sovranità-realtà-pensiero,
una triade che fa la costituzione designata dalla parola “salute”.

_____________

[1] Guido Rossi, Il grande assente al casinò della finanza, Il Sole-24 Ore domenica 13 maggio.

mercoledì 4 luglio 2012

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 120704TH_GBC3 109 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.