IL PENSIERO DI CRISTO, PENSIERO DI NATURA. LA LEGGE PER L’UOMO

Ho sentito rivolgermi dei ringraziamenti e io accetto,  non  rifiuto. Devo però rivendicare che sono io il primo a ringraziare, per il primo invito e per la prova di gradimento di esso data da questo secondo invito. Sono io a ringraziare perché questa casa mi ospita, e per un momento, questa è una casa che mi ospita. Io non dico che normalmente vivo sotto i ponti o sulle panchine della Stazione Centrale di Milano, o cose simili. Questo non è. E spero anche che non sia in futuro: io amo la comodità, il denaro, la ricchezza e tutto ciò che può… E mi è anche capitato di avere qualche fortuna o qualche modesto successo nella mia vita.

Tuttavia, sono un uomo particolarmente sensibile all’essere ospitato, invitato, perché — non posso dilungarmi a spiegare troppo, a illustrare troppo su questo punto — resta vero che il genere di pensiero e anche di attività a cui sono dedito nella mia vita, anche solo per analogia, mi avvicina a quella specie di vita che voi conoscete bene in una frase di Cristo, quando lui dice che «Il Figlio dell’Uomo non sa dove posare il capo».
È una frase che sento molto. Sapere o non sapere dove posare il capo, appunto che non si tratti delle panchine o delle grotte di altri tempi, o di ritrovi, ripari di fortuna, una frase come questa pone, come Cristo fa spesso specialmente quando parla di Regno, la questione dell’abitare. E io direi che per Cristo abitare e abitare bene sono la stessa cosa. Voi saprete anche che una parola di origine greca come «ecumenico» significa che il mondo è abitato. Il nostro mondo è male abitato.

Allora Cristo si presenta come uno che non ha dove posare il capo, dove abitare, ma in simultanea — ed ecco un altro pensiero di Cristo — proprio lui che non ha dove posare il capo, è quello che viene a reinventare come abitare: ecco ancora il Regno. …

Leggi tutto


Pronunciato  nel  Monastero  delle  Clarisse  Cappuccine  di Genova  il  9  febbraio  2002.
Testo non rivisto dall’Autore.
Trascrizione a cura di Gilda Di Mitri


Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.