IL VICARIO

Papa, amore, sesso, logica, pensiero, politica
IL VICARIO
Amore e lavoro

Scrivo come non avendo letto l’Enciclica. In essa, prima del contenuto c’è un atto: non dico sbalorditivo o stupefacente (sa di droga), ma sorprendente. Penso bene della sorpresa, anche se i più non… amano le sorprese, le detestano. Peccato! Oltre che sorprendente, anche un atto di inaudito coraggio.

Quale atto? Il Papa ha posto – come si dice che il diritto viene posto donde “positivo” – un tema, come un tema musicale, o scientifico, o politico. Potrei anche dire che ha posto all’ordine del giorno.

Ora, su questo tema non siamo nati ieri. Tutta la modernità vi ha redatto un verbale di delusione, ci basti la storia della letteratura, del cinema, della canzone, senza menzionare i filosofi. Inoltre da quasi tremila anni Omero ci insegna che siamo degli illusi a dire “fate l’amore non fate la guerra”, perché la guerra di Troia insegna che prima si fa l’“amore”, poi viene la guerra (una consecutio corrente). L’ancora più lunga storia ebraica è sobriamente e sapientemente prudente nel non andarci troppo vicino. Venti secoli di storia del cristianesimo, con tanta enfasi verbale sull’“amore”, ci lasciano a bocca asciutta, non sono venuti a capo di questa parola, mammismi teologali a parte. Si deve anche annotare che su questo che è il tema portante del cristianesimo, mai un Concilio, o appunto un’Enciclica. Dunque ci troviamo di fronte a un atto letteralmente inedito, nell’ammirevole modestia della sua brevità.

Ma c’è di più, per un Papa. Egli ha ripetuto il più grave – nel significato latino di “importante” – atto di Gesù, e in questa ripetizione ne è veramente il Vicario ossia il “vice”. Che ha fatto Gesù? Certo ha puntato tutto sull’amore (non parlo di pascaliane scommesse), ma non si annota in che senso. …

Milano, 25 gennaio 2006

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 060126B&B_GBC3 130 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.