IN DOLORE VERITAS?

Leggo su una Rivista il titolo:
“La verità del dolore che cancella censure e bugie” [1].

A questa frase riconosco il merito di avere dato forma di proposizione chiara e distinta alla menzogna più grave che io conosca, e che posso riassumere nella facile proposizione latina, di forma platonico-kierkegaardiana, “In dolore veritas”.

Questa che è la più falsa delle proposizioni che io conosca, è anche fonte di ogni censura e bugia, non lontana da “doleo ergo sum”:
tutt’altro dal cartesiano “cogito ergo sum”, che non ha mai ricevuto davvero grande importanza, perché il pensiero è a tal punto il bersaglio del nemico universale che nessun filosofo teme veramente che qualcuno fondi l’essere sul pensiero.

In tutti i campi dell’esperienza si è sempre fatto leva sul dolore per far credere a chiunque qualsiasi cosa, per sollecitarne amore, comprensione, compassione, attenzione, pietà, e in generale lo si propone come test di realtà.

In dolore veritas può ispirare un giornalismo, una letteratura, una politica, un sindacalismo, oltre che un’intera vita individuale:
c’è una politica che non è altro che il discorso della penuria, pacem in terris perché poena in terris.

___________

[1] Il venerdì di Repubbblica, 13 gennaio 2012. Intitola un articolo di Miguel Gotor sulle lettere di Moro dalla prigionia (Gotor è autore di due libri presso Einaudi su Moro, Lettere dalla prigionia, 2008, e Il memoriale della repubblica, 2011). Non posso attribuire tale titolo all’autore dell’articolo.

lunedì 30 gennaio 2012

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 120130TH_GBC3 118 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.