INTRODUZIONE ALLA MISTICA

L’abbiamo avuta ieri da Milo Manara, neppure Sade aveva osato tanto:
la costruzione di un dispositivo mentale che conduce, come un itinerarium mentis, a vedere …  Niente!:
è sbalorditivo, anzi stupefacente senza uso di stupefacenti.

Ciò a uso delle folle, ma anche ad opera di quei superindividualisti che sono detti “mistici”.

A metà strada, quegli individualisti di massa che sono i fruitori quotidiani del pornointernet, che insistono insistono nella loro domanda voyeuristica “Ancora ancora!”, domanda infinita e d’infinito, l’Oggetto adeguato all’insoddisfazione infinita, isteria celeste.

L’esplorazione della mistica promette di portarci lontano, ma trovo logicamente utile partire da qui, dall’utile nonnulla.

lunedì 4 novembre 2013

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 131104TH_GBC3 109 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.