IO DON QUIXOTE

Ieri ho scritto una delle mie migliori scoperte (eterodossia/patologia):
ma continuo a farlo con la mia incredibile premessa di sempre, ossia che il lettore sappia che il cristianesimo non è una religione, e in ciò continuo senza speranza come un Don Quixote:
rammentando però la riabilitazione, o meglio l’ortodossia, che ne ho fatto anni fa commentando l’ultimo capitolo del primo libro del romanzo di Cervantes (dialogo con il curato e il barbiere).

Sulla speranza ho già messo i puntini sulle i.

La recente tragicommedia vaticana, che recentemente ho tanto commentato, cesserebbe di strappare ridicole lacrime se qualcuno da quelle parti – e da ogni altra parte – scoprisse con lessico mutato la dominante patologia economica del monotelismo eterno e quotidiano.

giovedì 7 giugno 2012

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 120607TH_GBC3 87 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.