IRAK, OVVERO: NON DEVE ESSERCI SOLUZIONE

Occupando militarmente l’Irak gli Americani hanno rudemente sfregato una lampada di Aladino abitata da un Genio malefico: che abita silenziosamente non il solo Irak ma ogni paese del mondo, anzi ogni individuo. E’ il Genio di un imperativo assoluto. Anche il pacifismo non ne è esente (noi psicoanalisti lo chiamiamo “formazione reattiva”).

L’imperativo non si presenta immediatamente come tale, ma piuttosto come una frase descrittiva: “non c’è soluzione”. Ma il terrorismo la rivela come imperativo: non deve esserci soluzione, donde opposizione a tutte.

Il regime brutale di Hussein – una brutalità tutta occidentale: nulla di fondamentalista – era una soluzione orribile al non doverci essere soluzione.

A vedere ancora meglio, si tratta di resistenza al pensiero della soluzione, all’ammissione della sua pensabilità, all’esistenza del pensiero efficace.

Dall’imperativo risulta una Teologia: ne viene dedotto un “Dio” come la soluzione impossibile anche per lui al non esserci soluzione. E’ un Dio puramente creatore e puramente onnipotente che si impiglia nella sua stessa creazione, perché non può che governarla da solo: povero Dio! come si dice “povero Cristo!” o “pover’uomo” o “povero diavolo!”

Se manca il pensiero della soluzione o conclusione in noi, anche il Dio più Dio non potrebbe fare nulla, perché non potremmo riconoscere-pensare-accettare la soluzione da lui offerta: saremmo gli anoressici di tutto ciò che ci proponesse. Gli resterebbe soltanto da drogarci in massa: manicomio universale amministrato con i mezzi di una Ditta farmaceutica infinita. Un oppio dei popoli impensabile perfino per Marx.   …

29 giugno 2004

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 040629B&B_GBC3 97 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.