ISTERIA

Il merito di Lacan e la vergogna della psichiatria

 

 

Incontriamo in un Sito (http://damienfree.fr.free.fr/hysterie_comprendre.htm) cinquanta proposizioni riguardanti l’isteria, che sono citazioni tratte da J. Lacan (ne ho certezza soggettiva, pur non ricordandole tutte, e non avendo il tempo per riscontrarle una per una).

L’importanza accordata da J.  Lacan all’isteria (fino a farne uno dei quattro “discorsi” fondamentali del nostro mondo), e in generale alla nevrosi (secondo me in subordine all’isteria), ne ristabilisce la costante obbedienza freudiana, in contrasto con la tendenza (specialmente klainiana) a oscurare la nevrosi a favore della psicosi, e con l’odierna vergogna psichiatrica nella sua incapacità a intendere e vedere la nevrosi fino a dichiarare praticamente scomparsa l’isteria dalla scena umana (un po’ di sopravvivenza rimane riconosciuta alla nevrosi ossessiva). Contro tanto oscurantismo non c’è da sperare in un nuovo illuminismo.

La serie di citazioni è preceduta da una di Ernest-Charles Lasègue (1816-1883, medico e neuropsichiatria all’ospedale Necker): “La définition de l’hystérie n’a jamais été donne et ne le sara jamais”.

Una simile predizione è ciò cui ci tenta, o ci obbliga, l’isteria stessa. Ho provato a coglierla nella sua formula generale “Aspettami io non vengo” eterna (eterna rimozione o aggiornamento temporale). Equivalente alla contraddizione: “Vengo e non vengo”.

La nevrosi ossessiva ne è una variante: “Ti aspetto ma agirò in modo che tu non possa venire” (corrisponde alla proposizione n. 42). O anche: “Vieni e non vieni”. Si ristabilisce così l’unità della nevrosi, oltre al suo primato su ogni altra patologia.  …

9 febbraio 2005

Download

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 050209B&B_GBC3 123 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.