J. LACAN E LA MANCANZA, COCO CHANEL E L’ACCESSORIO

Dedicherò a J. Lacan l’intera settimana a partire da ieri.

Un mio frequentatore mi ha appena ricordato un aforisma di Coco Chanel (Gabrielle Bonheur Chanel, 1883-1971):
“L’uomo può indossare ciò che vuole: rimarrà sempre un accessorio della donna” [1]:
commento che la Signora sì che se ne intende!

Potrei spaziare in ogni tempo, dalla Regina di Saba con Salomone alla versione comica di Jessica con Roger Rabbit, e tutte le varianti intermedie.

Rammento che ho parlato più volte di “a cosa serve un uomo”:
recentemente ho proposto la vitamina, meglio ancora in precedenza avevo proposto l’abito perché alla donna non piace essere nuda, allora l’uomo la … copre, cioè un’attività finalmente nobile (ho già scherzato con il precetto “Vestire le ignude”).

Ma certo occorre a sua volta una donna che apprezza gli accessori:
sbagliano gli uomini che vanno a donne, invece una donna ben fatta va ad accessorio (le due frasi non sono speculari):
certo si pone la questione “Da che parte si comincia?”

L’accessorio o supplemento non è bisogno o complemento, neppure sessuale, e non ce n’è mancanza (vedi J. Lacan-mancanza):
solo l’accessorio è … essenziale, ecco un’essenza non micidiale.

Per dirla implicando anche un filo di (non-)porno:
una donna non manca di nulla − contrariamente a ciò che pensano tutti e non anzitutto le Dame −, ed è proprio in questo che può trovare nella costituzione dell’uomo anche un particolare episodico e contingente accessorio.

Non manca di nulla, ossia non sarebbe affatto invidiosa di qualcosa di cui manca solo in delirio o in Teoria:
certo l’invidia del pene esiste e quanto!, ma come invidia ossia volontà che nessuno abbia, duro programma di insoddisfazione o miseria universale.

Oggetto dell’invidia, nessuna pietà per il bambino “amato”.

Né pietà per uomo e donna, la cui “mancanza” l’uomo sostituirà con un feticcio, che è il bambino stesso nella pedofilìa.

Propongo un’Ipazia possibile con accessorio (Ipazia mancava sì ma dell’accessorio):
invece noi cristiani, dopo averla ammazzata, l’abbiamo rieditata come un Dottore della Chiesa ellenistico in versione mistica maschilizzata:
per esempio Teresa d’Avila divenuta finalmente e volgarmente femina barbuda, o ancora più volgarmente “donna con le p…”.

_____________

[1] L’homme peut porter tout ce qu’il veut: il restera toujours un accessoire de la femme.

lunedì 29 novembre 2010

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 101129TH_GBC3 323 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.