KILL FATHER/KILL BILL

Kill Bill è un Teorema incarnato in una carne narrativa, il teorema imperativo del parricidio: Kill Father.

Una donna appena saputasi incinta trasforma istantaneamente l’informazione di laboratorio in una conversione all’Occulto: ed ecco “La Madre” (si veda l’articolo “Madre” in “L’Ordine giuridico del linguaggio”).

Subito lascia il compagno e padre del concepito per sposare un uomo di paglia, e proprio perché tale. Il suddetto padre si arrabbia un po’, ma la sua violenza nonché simpatica perspicacia non gli risparmia di essere anche lui uomo di paglia.

É la Teoria madre-bambino – una delle forme principali della Teoria dell’amore presupposto o postulato dell’amore “materno”: con virgolette perché qui il significato è occulto – come nocciolo oscuro, rivestito questa volta dal sepolcro imbiancato di una vicenda narrativa con tutti gli incredibili e ormai tradizionali ingredienti spadaccino-giapponesi che sappiamo.

Questa donna a partire dal momento in cui ha visionato il test di gravidanza, per un tipico effetto di un reale (il test) nella psicosi si converte come sulla via di Damasco alla Teoria dell’amore presupposto, ovviamente “materno” (la conseguenza è che anche tutte le madri reali sono morte nell’Ideale: curioso che le donne non protestino).

Tutte le conseguenze omicide di massa che abbiamo visto sullo schermo contrastano ridicolmente con il fatto che dal sapersi prossima madre dovrebbe, come lei stessa dichiara, cessare di fare l’assassina di professione. Qui c’è passaggio dal fare all’essere: ontologia omicida.  …

24 settembre 2004

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 040924B&B_GBC3 123 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.