LA STUPIDITÀ COME PATOLOGIA

Prima di tornare su Barcellona-Guernica (vedi ieri), una parola sul mio percorso.

La mia iniziale formazione medica mi è servita, come già a Freud, a cogliere la psicopatologia (nevrosi anzitutto) come patologia, precisa e formale, non come vago disagio o malessere esistenziale.

Solo più avanti ho incontrato il concetto di “stupidità nevrotica”, ossia di un vulnus del pensiero contestuale alla patologia (Kraepelin usava la parola “dementia):
esso designa la via per potere pensare sia la guarigione sia la politica.

venerdì 13 ottobre 2017

 

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.