LACAN IN FREUD

Sette domande di Raffaella Colombo a Giacomo B. Contri
Luglio 2004

 

 

 lacaninfreud_image

D. Chi è seguace di Lacan?

R. Io e i miei Compagni dello Studium Cartello – Il Lavoro Psicoanalitico, senz’altro.

D. Dimostralo.

R. Seguendo Lacan non ho seguito una teoria ma il lavoro di un lavoratore – tale è stato Lacan –, assumendolo come mio lavoro. Prima, il lavoratore era stato Freud.

Tale lavoro ha avuto come esito – in senso logico prima che cronologico – una questione e una sola, che è il suo massimo prodotto: la questione “di un discorso che non sia di pura finzione-funzione”. Ossia il cui pronunciamento non sia il barocco “Non è vero niente” (“La vita è sogno” di Calderòn). O anche, un discorso in cui ci sia coincidenza di conclusione(logica)-meta(reale)-soddisfazione(soggettiva), cioè godimento (concetto giuridico) non perverso.

Tale questione è anche il titolo del Seminario di Lacan del 1971 “D’un discours qui ne serait pas du semblant ”. La traduzione che ne ho appena dato – anche nello sdoppiamento finzione-funzione – è mia, è motivata, è contestuale a tutta l’opera di J. Lacan (che ha individuato le patologie come algoritmi, funzioni, comandi). Così come contestuale a tutta la sua vita, compresa quella di mio analista. Aggiungo che la questione finale di J. Lacan è tutta articolata nel suo “commento” (parola sua, presa dalla fonte medioevale della parola, commentarium) all’opera di Freud: il Seminario lacaniano non esce dal seminato freudiano.  …

Luglio 2004

Apri file

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf LACAN IN FREUD 2004 221 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.