L’ALBERO E I FRUTTI. LA RETTITUDINE ECONOMICA

Partiamo da una definizione verificabile: l’uomo che incontriamo normalmente è una realtà economica che lavora in perdita: si intende la “normalità” statistico-patologica, che è sub iudice della norma del nostro giudizio.

Come pure dalle equazioni: avversione al pensiero = patologia = diseconomia: l’homo pathologicus, più reale e quotidiano dell’homo sapiens, lavora in perdita fino a esserne definito.

Che la patologia sia diseconomia – lucro cessante, danno emergente, lucro non emergente – è un truismo verificabile sul breve periodo nella vita di ogni individuo (conti alla mano). Lo è perché (lo dico telegraficamente) viene meno agli appuntamenti, e tutti gli appuntamenti sono d’affari.

Introduco per la prima volta l’espressione ‘‘Rettitudine economica’’, con la quale designo il pensiero di natura stesso sviluppato in un Diritto positivo dell’uomo prima del Diritto comunemente inteso: ecco un uomo finalmente sensato, benché scarsamente esistente, come realtà economica ossia produttrice di tesoro per sé e per tutti (diciamo di un PIL più ampio di quello comunemente inteso).

Rett-itudine o anche diritt-itudine, Recht-itudine, Right-itudine, droit-itudine del pensiero: anteriore alla distinzione tra morale e diritto e anche alla distinzione tra conoscenza e pratica.

É la rettitudine univoca, e non a partenza morale, dell’avere come Principio il detto “L’albero si giudica dai frutti”, come Principio insieme pratico (privo della distinzione morale/giuridico) e conoscitivo: conoscenza per fructus precedente e subordinante la conoscenza per causas.  …

 

Leggi online


Download

File Dimensione del file
pdf L’ALBERO E I FRUTTI. LA RETTITUDINE ECONOMICA 133 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.