L’AVVOCATO DELLA SALUTE

L’altra faccia dello psicoanalista

 

 

Questa nuova idea è nata dallo Studium Cartello otto anni fa.

Si intendeva, e ancora si intende, l’altra faccia dello psicoanalista, allorché egli opera per linee per così dire esterne (esterne rispetto al divano): sempre a favore di un individuo, sì, ma sugli scenari più diversi (giudiziario, psichiatrico, scolastico, familiare, …).

Per alcuni anni abbiamo fatto una concessione verbale che si è rivelata equivoca e dannosa: quella di denominarlo anche “Tutor della salute”: con il frequente risultato regressivo di confonderlo con figure già esistenti di operatori nel “sociale”.

In sé,  “Avvocato della salute” è la definizione stessa dello psicoanalista già dietro il divano:

1° egli  ha cura della salute, e in ciò partecipa del medico: non a caso Freud continuava a chiamare Medico, Arzt, lo psicoanalista, pur sapendo bene che questi non compie alcun atto medico, in quanto questo è l’atto di una precisa relazione causa-effetto tra un’azione specifica appartenente a una classe di azioni dette appunto mediche, e uno specifico effetto; e chiamava così anche lo psicoanalista non laureato in medicina;  …

15 luglio 2004

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 040715B&B_GBC3 105 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.