L’ERBA PRENDO

Tanti anni fa il mio amico Elvio Fachinelli ha fondato la rivista “L’erba voglio”.

Ma ci sbagliamo tutti nell’osservazione, come già nel celebre lesivo detto, perché il bambino – quando mi succhia il dito e la mano, succhia il seno, la gamba del tavolo e qualsiasi altra cosa-, comincia non da “voglio” bensì da “prendo”.

Tutto l’ap-prendimento primario – per primo quello massiccio e massimamente intellettuale della lingua in circa due anni – è prendimento senza istruzione né educazione.

Il suo elemento – parola che ognuno dovrebbe riconoscere logicamente fondamentale della presa primaria -, non è la parola, e neppure il fonema, bensì la frase, cioè il massimo della civiltà.

Quando un bambino parlerà dirà una frase, civiltà, che è il bar mitzvah di ogni bambino.

Ma come posso pretendere che si riconosca che l’(ap)prendimento primario, e completo, della lingua è principio di piacere?, posto che questo significa “mi va”.

Constatando che il prendere del bambino non è rubare, avremmo di che proseguire.

lunedì 17 marzo 2014

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 140317TH_GBC3 112 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.