L’INNO DEL TERRORISMO: “PAPAVERI E PAPERE”

Già da bambino sentivo agghiacciante questa canzone, ma c’è voluto tempo per farmi un’idea personale. Negli ultimi anni ne ho parlato come della canzone più sinistra che io conosca, nell’imputabile irresponsabilità con cui enuncia una presunta legge universale sull’amore, e con l’aggravante del motivetto infantilizzante e buonumoroso che la associa a tante ninne-nanne e ai ritornelli più mortiferi o deliranti. Eccone il finale:

E un giorno di maggio che dirvi non so,
avvenne poi quello che ognuno pensò
:
Papavero attese la Papera al chiaro lunar…
e poi la sposò…

(cui segue come conclusione la legge universale disastrosa)

Ma questo romanzo ben poco durò,
poi venne la falce che il grano tagliò,
e un colpo di vento i papaveri in alto portò
.
Così Papaverino se n’è andato,
lasciando Paperina impaperata

Avrebbe potuto essere l’Inno dei terroristi dell’Ossezia. Però siamo noi che l’abbiamo inventato.

Bin Laden non potrà più dire di essere originale: ha preso tutto da noi.

Era già successo prima di Maometto.

E da decenni abbiamo come cultura di “Sinistra”, gradita anche a “Destra”, Linus, Mafalda, le Formiche. Anche qui si enuncia una legislazione universale imparentata alla precedente.  …

9 settembre 2004

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 040909B&B_GBC3 129 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.