L’INTELLETTUALE RINNEGATO

Non ho mai scomunicato nessuno, con una sola eccezione (e solo nella mia mente).

Oggi sono uno psicoanalista di lungo corso, e da tanti anni considero mio compagno, collega ossia con-legato, ogni psicoanalista – con cui farei volentieri una specie di Giuramento di Ippocrate riveduto e corretto -, purché corrisponda almeno un po’, per diritto o traverso, al minimo dei minimi della definizione dello psicoanalista, cioè Freud più il divano.

L’eccezione mi è stata data da qualcuno, in un Congresso internazionale di Psicoanalisi, che ha dichiarato:
“Io non sono un intellettuale!”

Ometto di pubblicare il Sommario, che ho appena scritto, dei numerosi capitoli di un libro sull’argomento.

Tra i tanti, un capitolo sulla storia della Logica che dovrebbe arrossire per la sua riluttanza a trattare la menzogna – la cui stoffa è squisitamente intellettuale, e il cui prodotto è paradossi -, nascondendosi dietro il plurimillenario “Paradosso del ‘mentitore’ ”.

Intellettuale è la vita del corpo umano, anche nel peggio, sia essa una vita criminale, patologica, lutulenta, ignorante o idiota.

L’intera opera freudiana è un Tractatus de intellectus emendazione.

Milano, 8 aprile 2008

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 080408TH_GBC3 246 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.