MEDEA, INIZIO PROCESSO

ήπερ μεγίστη γίγνεται σωτηρία,
όταν γυνή πρόϛ άνδρα μή διχοστατή [1] .

ossia:

è un fatto che grande salvezza si genera
quando la donna non dissente con l’uomo (14-15).

Vero che questa frase, in apertura della tragedia, è pronunciata dalla Nutrice, ma è importante cogliere che è il pensiero di partenza di Medea, lo stesso che la farà assolvere alla fine.

Non a caso ho già fatto osservare che il peccato originale ha inizio da Adamo, e ho ripetutamente proposto la domanda “A che cosa serve un uomo”, o meglio quale è la sua vocazione, sesso e sperma incluso?

Non deve sfuggire (invece sfugge sempre e a tutti) il senso universale della proposizione di Medea(-Nutrice):
la salvezza non è tanto quella della coppia, cioè del particulare, ma quella dell’uno e dell’altra in generale, e in ultima analisi dell’universo stesso.

(segue domani)

_____________

[1] Accenti e spiriti lasciano a desiderare.

venerdì 27 aprile 2012

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 120427TH_GBC3 159 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.