MOSÈ, GESÙ, FREUD

E L’ANTISEMITISMO

 

Sommario

I malbattezzati
L’ellenizzazione
Freud
Mosé
Gesù
Conclusione provvisoria

 

I malbattezzati

Misurando le parole, vorrei proporre qualche cenno a una linea di ricerca – senza presunzione quanto all’avere ragione – che non mi consta essere frequentata.

Lo spunto di tali cenni mi e ci precede.

É quello di Freud allorché affermava (1938) che l’antisemitismo di quegli anni (Nazismo) era simultaneamente anticristianesimo.

É facile immaginare che il suo scritto non abbia raccolto soverchie simpatie, e non solo da parte ebraica ma anche cristiana (diversi anni fa questa coincidenza mi sorprendeva, oggi non più).

Quanto a me, non mi provo a esprimermi sulla spiegazione che Freud ne dava: la conversione forzata dei Germani pagani. Mi limito a raccogliere la sua idea per mio conto, esponendo appena qualche primo risultato, come spremitura dai miei lavori degli ultimi anni.

Perseguo un’altra idea di “battezzati male” o malbattezzati (schlecht getauft, nota 1): sposto il malbattesimo sulla grecizzazione dei cristiani, ellenizzazione non meno forzata perché senza ricorso alla violenza fisica.    …

 

21 marzo 2004

Leggi tutto

Pubblicato su www.studiumcartello.it


Download

File Dimensione del file
pdf 040321B&B_GBC3 213 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.