NUVOLE, O “NON É VERO NIENTE!”

In Olanda a luglio, tra Rembrandt Vermeer van Gogh, mi è capitato sott’occhio, in un catalogo, la stampa “Vergine e bambino tra le nuvole” dell’italiano Federico Barocci, 1570-80 (sottolineatura mia):
nel parlare di ciò mi sembra di fare . . .


 

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati.

Per visualizzarlo:

 Accedi o Registrati con il modulo a lato

Copyright © 2022 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016