ONTOLOGIA SPORCA

Un mio sogno di pochi giorni fa:
posso constatare che l’attività onirica, una delle modalità del pensiero, si evolve o meglio si coltiva nel tempo, fino a che punto? (è un peccato che nessuno coltivi questa domanda).

Il sogno rivisitava i miei giovani anni intorno ai venti, fino a mettere in scena un personaggio che conoscevo bene (un perverso), che tentava l’umanità a credere che egli fosse nato solo per inquinarla (ontologia diabolica):
non poteva pronunciare una frase senza sempre distinguere ossessivamente tra essenza e apparenza, assoluto e relativo, eterno e contingente, una distinzione che mi ha impigliato a lungo.

In breve, nel sogno gli dicevo – mirabile dictum! che lui era “un’ontologia sporca come le mutande sporche”
(tralascio i miei primi pensieri connessi, quelli che chiamiamo “infantili” confondendoli con “puerili”).

Il Tizio cui mi rivolgevo meritava e merita tutt’ora la mia frase, ma questo non importa:
la mia frase riprende ciò che ho scritto recentemente (sabato-domenica 28-29 settembre, Think! l’Ordine giuridico del linguaggio) contro l’ontologia platonica dei nomi come nomi delle cose, che nasceva come operazione sporca contro i nomi come nomi delle azioni, ossia come frasi:
a un tale Ordine dedico la mia vita come un san(t)o.

Insomma il Tizio cui ho alluso è solo una mediocre allusione a quel Platone che ancora inquina patogeneticamente le nostre vite quotidiane e collettive.

lunedì 14 ottobre 2013

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 131014TH_GBC3 129 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.