PARADISO CAMPO NUDISTI

Luca Signorelli-Beati in paradiso_image

Basta guardare questo Paradiso di Luca Signorelli a Orvieto, per vedere che ho facile ragione a commentare che è un campo nudisti, in cui il nudo non ostacola anzi favorisce la pace dei sensi.

Non insisto a ripetere che “nudo” non designa una realtà bensì una Teoria, la quale in “Paradiso” veste invisibilmente i corpi, mentre in Adamo questa stessa Teoria è un delirio di pudenda o vergogne, ma poi … miracolo!, tutti nudi senza concupiscenza

In breve, in “Paradiso” vincerebbe la nuova Teoria che lì non c’è più “concupiscenza” o istinto, e dunque la nudità collettiva paradisiaca è solo una festicciola di parrocchia sotto gli occhi del parroco compiaciuto (“bravi ragazzi”, “non possono fare nulla di male”), e naturalmente di “Dio”(poveroDio!):
Signorelli la sapeva lunga, infatti nessuno gli ha fatto storie per il suo Paradiso nudista.

Siamo sempre all’insopportabilità patologica per l’ec-citamento umano in quanto solo umano, artificiale non naturale:
perlomeno il fastidio paranoico per l’eccitamento, delirante com’è, riconosce pur sempre la verità che si tratta di eccitamento umano nell’interpretarlo come ostile (“delirio di riferimento”).

Poiché è ostile bisogna “farlo fuori”, nel vasto campo comportamentale che sta tra lo  stupro moderato (“scopare”) e l’estremo dell’omicidio.

L’eccitamento sessuale non è né il primo né l’ultimo, è semplicemente fuori serie:
è sufficiente che non sia escluso per principio, e che sia accettato in pace − ecco la “pace dei sensi” − come arte-fatto al pari di ogni altro.

L’esempio esemplare di eccitamento si ha quando un’idea altrui è seguita dal mio commento “Che idea!” e “Mi ha fatto venire delle idee!”, ossia un arte-fatto  a due (o più).

É così anche per l’eccitamento sessuale:
il falso su questa verità è ben satirizzato dalla parola “belabiòtta” del dialetto milanese.

L’eccitamento è reale, il reale non è natura ma arte-fatto:
nel non riconoscerlo la Filosofia ha sempre sbagliato, e così la Psicologia che è solo Filosofia per le LMP (larghe masse popolari).

giovedì 20 giugno 2013

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 130620TH_GBC3 244 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.