PERVERSIONE VERSUS LOGICA

La stragrande maggioranza dell’umanità direbbe che la logica è una faccenda per pochi esperti della materia detti “logici”.

É lo stesso errore dei logici, che per millenni non hanno amato occuparsi del “mondo” o Cultura della contraddizione, cioè scoprirla.

Questo lo ha fatto Freud con la psicopatologia, scoprendo la perversione come ostilità intellettuale al principio di non contraddizione:
questo si formula “A non è non-A”, mentre la perversione lo rinnega o sconfessa (Verleugnung) con un triviale e banale “vabbé” (pochi riconoscono che la banalità risulta dall’atto di banalizzazione).

Non per la prima volta dico che Freud ha completato la logica rimasta incompleta:
rimanendo solidamente nella lingua, fatuamente disprezzata dai logici come “equivoca”:
ciò è diffamazione, non remota dall’alto tradimento.

mercoledì 25 giugno 2014

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dim.
pdf 140625TH_GBC3 113 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2019 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.