ROMA PER TOMA

Molti anni fa combattevo una battaglia persa benché già vinta in partenza, e non la combatto neppure più:
a non combatterla più ho cominciato a impararlo come psicoanalista, il resto è seguito come generalizzazione.

In un Seminario del passato ho fatto osservare come ovvietà, benché inutilmente, che “Roma per toma” non è una metafora, ma solo una volgare assonanza meccanicamente ottenuta per sostituzione di una consonante:
nell’infanzia ero infastidito da questa volgarità, e non perché fossi un principe del pisello, potevo dormire su una pietraia.

Passi la metafora di Cornelia madre dei Gracchi, quella Matrona antico-romana che chiamava “gioielli” i suoi figli:
qui c’è il ponticello della similitudine, che serve a fare la metafora, in questo caso la preziosità dei figli per la madre:
un ponticello da guardare con sospetto, perché al mercato degli schiavi uno di questi può benissimo essere prezioso come un gioiello, ma questa non è metafora bensì schiavismo.

Che cos’è un’assonanza?:
è una contiguità acustica o grafica, utile per esempio nella rima senza alcuna metafora poetica.

Ora le contiguità sono molte, tra le quali quella perversa del feticista che prende donna per gonna (o mutande, calze e altri indumenti e cose), celebrata da Don Giovanni.

Roma per toma o donna per gonna ne lascia vivi pochi, o lascia poco vivere.

Mi ricollego a “Lucciole per lanterne” (sabato-domenica 29-30 maggio).

venerdì 4 giugno 2010

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 100604TH_GBC3 275 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.