«STUPIDO!»

Catervis beatis

«O spes mea cara, Maria praeclara, e valle amara imploro Te.»  Vi ho imposto solo per un istante la mia voce, una volta era intonata, poi il fumo ha fatto il suo lavoro. Sono partito da questo inno cristiano-cattolico, ma guardate che io parto da Freud, dal finale della scala mobile chiamata Freud. Poi, a partire da lì, io parlo di cristianesimo, parlo di ebraismo. Non di islam, ché non mi interessa.

Perché sono partito da questo inno? O spes mea cara, o mia cara speranza: è la Madonna che viene pregata, e viene pregata dalla valle amara. Nella Salve Regina si chiama la valle di lacrime. Ma noi ci aspetteremmo – non è questione di fede o non fede –, quello che l’ingenuità ci farebbe aspettare è che la guerra sia tutta nella valle amara. La guerra, l’argomento del seminario di oggi – ottima scelta – per me è stata una grande occasione. Credo di stare dicendo una delle cose più importanti della mia vita. Noi ci aspetteremmo che la guerra sia tutta nella valle amara, nella valle di lacrime. Poi, supponendo uno scontato aldilà, l’aldilà beato, l’aldilà felice, lì non ci sarà più la guerra. Mal ce ne incoglie nella nostra ingenuità, perché in questo inno la guerra si è spostata – uguale, pari pari – nell’aldilà. C’è la tragedia del fallimento del cristianesimo in questo inno, e non solo in questo. Ho detto tragedia. Infatti andate due strofe sotto nella lettura di questo inno e troverete la guerra di cui parlano Freud e Einstein nel loro carteggio. Uguale uguale: dirò subito perché. Andate, mi pare, due strofe dopo e troverete la preghiera di colui che canta e che prega. E che cosa domanda il fedele alla cara speranza, che è il nome dato alla Madonna stessa? Le domanda: ut inserar gratis […] catervis beatis coelestium.  …

Leggi tutto


Pronunciato l’ 11 maggio 2013
Trascrizione a cura di Simone Poggiali
Revisione di Maria Gabriella Pediconi
Testo non rivisto dall’Autore


Download

File Dimensione del file
pdf 130511LFU_GBC1 291 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.