TANTO RUMORE PER NULLA – PORGERE L’ALTRA GUANCIA

Ho l’occasione di illustrare il “porgere l’altra guancia”, approfittando della mia (guancia)

A questo Sito al quale collaboro, è pervenuta una lettera a mio riguardo in cui trovo scritto:
“Se quel Cristo lo togliamo di mezzo dal suo [di Contri, ndr] sistema di pensiero non cambierebbe nulla. Lui è uno psicoanalista bravo ed acuto, altezzoso ma simpatico. Punto. Poi ci ficca dentro Cristo. Potrebbe cambiargli nome o non tirarlo in ballo affatto e nulla cambierebbe. Quindi avverto una disonestà e una autoreferenzialità […]”

Osservo che questa non è un’obiezione o una ob-famazione, perché questa si sarebbe associata al lavoro sul merito di ciò che scrivo:
in assenza di esame del merito, si tratta tecnicamente di diffamazione, perché è sì vero che chiunque può venire imputato di qualsiasi cosa, ma purché se ne adducano prove o almeno indizi, altrimenti imputato diventa il locutore.

Inoltre non mi va di venire definito “simpatico” o “bravo” e “acuto”, apprezzamenti che non apprezzo, e soprattutto neppure “psicoanalista”:
perché tale sono soltanto quando sto dietro un divano, mentre per il resto io sono, come tutti, semplicemente un parlante o uno scrivente nella lingua degli uomini, e non mi trincero e meno ancora mi occulto dietro la parola “psicoanalista” (un errore pluridecennale degli psicoanalisti stessi).

Neppure mi trincero, ma diversamente, quando mi denomino cristiano (messa, papa, dogmi …), perché come tale valgo come tutti e per tutti secondo quello che dico o scrivo, senza avvalermi della denominazione come premessa e meno ancora come presupposto di alcunché.

Tuttavia porgo l’altra guancia ossia perdono senza pietà, perché invece di denunciare giudico (il perdono è giudizio non seguito da condanna o pena), al punto da invitare il diffamatore a ripetere l’atto di aggressione, ma questa volta entrando nel merito:
è ciò che significa “porgere l’altra guancia”, senza masochismo:
conosco pochissimi casi di perdono, meno che miracoli a Lourdes.

Nel merito da cui non esco mai, ricapitolo in forma di semplici appunti:
Gesù chiunque fosse, in ogni caso un ebreo, è uno che ha fatto più rivoluzioni (nel significato tecnico di rinnovo della costituzione, intendo almeno la costituzione del pensiero), collegabili tra loro in una sola:
ne menziono alcune.   …

Leggi tutto

Pubblicato sul sito www.culturacattolica.it domenica 24 gennaio 2010


Download

File Dimensione del file
pdf 100124CC_GBC3 428 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Contatore utenti connessi