THINK! L’ORDINE GIURIDICO DEL LINGUAGGIO

[Think! 2006-2013, con il sottotitolo L’Ordine giuridico del linguaggio, compare da quest’anno come e-book su IBS, Amazon, BookRepublic: ne riproduco l’Introduzione.]

Scrivo questo Think! quasi quotidiano da più di sette anni (dal settembre 2006), preceduto dalla serie Bed & Board (2003-06):
con esso non faccio che dare seguito incessante ossia quasi quotidiano (ius semper condendum) alla vita psichica come vita giuridica, dichiarata nella sua forma generale come LOrdine giuridico del linguaggio 2003).

La soddisfazione è del pensiero, per il moto a meta cui provvede (quotidianamente).

Questo Ordine è stato deviato da migliaia di anni – posso pensare che sia questo il “peccato originale” non meno moderno che antico-, dunque per la sua attuazione non posso che attenermi alla coppia ambizione-modestia accessibile a tutti:
non c’è rivoluzione riuscita né palingenesi, ma può esserci termine di paragone permanente e incessantemente aggiornato.

A portata di mano com’è questo Ordine, pochissimi la allungano. …

Leggi tutto

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.