TI RACCOMANDO A DIO

Dal divano ho appena raccolto una fantasia di tempo prima a mio riguardo come psicoanalista:
di giorno svolgevo il mio ufficio, la sera pregavo per i miei pazienti cioè li raccomandavo a Dio (il che ovviamente non ho mai fatto, e la persona cui alludo non ne dubitava malgrado il dubbio).

Ma la fantasia ha interesse (religiosa?, delirante?, o altra possibilità ancora).

In ogni caso, importa sempre il nocciolo di pensiero:
quale?

Il fatto è che – vi meraviglia? – ancora una volta Freud ci ha preceduti.

Tale nocciolo è stato formulato dal robusto e insospettabile miscredente Freud, che dichiarava il suo assenso al detto di un celebre medico cinquecentesco, Ambroise Paré (1510?, 1517?-1590), chirurgo personale di tre re di Francia, un interessante personaggio:

Je le pansai, Dieu le guérit” (Io l’ho curato, Dio lo ha guarito),

assenso confermato dal commento:
“L’analista dovrebbe accontentarsi di qualcosa di simile”.

Come è logicamente pensabile che Freud abbia detto questo?, tenuto conto che egli non avrebbe mai mandato i suoi pazienti a Lourdes (con lui W. Allen):
e ciò coerentemente con l’ortodossia cattolica, che riconosce il miracolo in caso di patologia organica, ma non lo riconosce in caso di patologia psichica:
il che significa che non ha alcun senso che il credente più fervido chieda a Dio di miracolare la sua psicopatologia (o pensi di curarla recitando Salmi e Avemarie).

Prossimamente su queste pagine:
a questa domanda dedicherò la prossima omelia sabatodomenicale del 9-10 giugno.

Milano, 7 giugno 2007

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 070607TH_GBC3 220 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Contatore utenti connessi