VABBE’, O IL GERGO DELLA PERVERSIONE

Il gergo della perversione è stra-ripante (vedi ieri) sopra la terra del linguaggio, che poi occupa a precipizio come nel disastro del Vajont:
“vabbe’ ”ne è un esempio, così come “non prenderti troppo sul serio” eccetera, e ognuno faccia estensivamente le proprie scoperte sui virus del linguaggio:
si potrebbe ripercorrere l’intera storia della filosofia per ritrovarvi questo gergo confuso con il linguaggio.

Non è la stessa cosa dell’errore:
l’errore diventa perversione quando c’è indisponibilità a priori al riconoscerlo.

Per esempio io ne ho appena commesso uno (ieri), scrivendo “Le pene d’amore da fini lamour non sono lutto e finiscono come melanconia”:
ora, è sì vero che finiscono come melanconia manifesta, ma la melanconia presiedeva già all’innamoramento, in cui l’altro è anticipatamente sostituito da un oggetto astratto e rinnegante, l’altro c’è ma non c’è:
esempi correnti: una donna sostituita da La Donna, un bambino sostituito da Il Bambino o “scarrafòne”:
è la funzione dell’Ideale, Oggetto incombente che non bada ai morti e feriti che lascerà sul terreno.

Sono patriottico perché riconosco e rispetto il mio paese in quanto la sua esistenza è costituita dalla sua Costituzione che designa l’universo giuridico dei singoli italiani, e non perché ho l’Ideale “Patria” con la sua estesa contabilità novecentesca in morti e feriti:
il Diritto, non la morale separata da esso, né il cuore, risolve dal razzismo, dovrei dire meglio l’apartheid.

mercoledì 23 marzo 2011

Download

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 110323TH_GBC3 237 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2020 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.