VITA DA PATETICI

So che Alphonse de Lamartine ha distinto bello, sublime, patetico.

Il sublime non lo raccomando a nessuno, e l’ISIS ce ne sta dando una lezione mondiale non meno accademica che mediatica (chi l’avrebbe detto che fanno Filosofia?);
la parola “bello” infetta i discorsi pubblici come la parola “sogno”, e la repellente parola “deodorante” quelli pubblicitari (la differenza tra pubblico e pubblicitario è sempre più tenue, malgrado certe buone pubblicità che però non insegnano nulla al pubblico);
resta da cavarsela con la diagnosi differenziale tra patologico e patetico.

martedì 3 marzo 2015

Apri file

Pubblicato su www.giacomocontri.it


Download

File Dimensione del file
pdf 150303TH_GBC3 87 KB

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Copyright © 2021 Giacomo B. Contri - C.F. CNTGMB41S04E379X
Copyright - Contatti - Tutela della Privacy - Cookie Policy


Credits


Data di pubblicazione: 05/06/2016



Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Contatore utenti connessi